Patente Nautica e noleggio barche, ecco cosa bisogna sapere

Hai voglia di fare un giro al largo o una corsa sugli acquascooter e non sai se devi essere in possesso della licenza di guida nautica? Serve la patente nautica per il noleggio di barche e moto d’acqua?

L’Agenzia Card, da tanti anni leader nel settore delle patenti nautiche e dei corsi di navigazione, risponderà a tutti i tuoi dubbi inerenti l’argomento.
Per sapere se sia necessario o meno possedere la licenza di guida nautica, bisogna considerare fattori quali la distanza dalla costa che si intende percorrere, la lunghezza dell’imbarcazione utilizzata e la potenza del proprio motore.

Tanto per cominciare, va detto che le stesse patenti nautiche si differenziano in base al tipo di natante da pilotare e al limite di distanza dalla costa che è possibile superare. Per ciò che riguarda il tipo di imbarcazioni, le licenze si dividono in quelle di categoria A, per comando e condotta di natanti e imbarcazioni da diporto; le patenti di categoria B riguardano il comando delle navi da diporto; le licenze di tipo C riguardano la direzione nautica di natanti e di imbarcazioni da diporto. Per quanto invece riguarda la distanza percorribile, le patenti si dividono in quelle che non consentono di superare le 12 miglia dalla costa e quelle che invece non prevedono limiti di navigazione.

La patente nautica non è necessaria per condurre unità da diporto di lunghezza pari o inferiore ai 24 metri, che non oltrepassino le sei miglia dalla costa e che siano fornite di un motore con potenza inferiore ai 40,8 cavalli, con cilindrata inferiore ai 750cc, se a carburazione a due tempi, ai 1.000cc, se a carburazione a quattro tempi o a iniezione diretta, ai 1.300cc se a carburazione diretta entro bordo, ai 2.000cc se di tipo diesel. E’ necessario però aver compiuto 18 anni per la guida delle imbarcazioni, 16 anni per i natanti e 14 anni per i natanti a vela con superficie velica non superiore a quattro metri quadrati, e per i natanti a remi che navigano ad oltre un miglio dalla costa.

La patente nautica è invece obbligatoria per i possessori o conducenti di unità da diporto di lunghezza non superiore ai 24 metri che navighino oltre le sei miglia dalla costa, indipendentemente dal motore, o all’interno delle sei miglia dalla costa ma con dotazione di un motore di potenza superiore ai 40,8 cavalli; la licenza di guida nautica è obbligatoria con le moto d’acqua, per esercitare lo sci nautico, e per condurre unità da diporto di lunghezza superiore ai 24 metri.

L’Agenzia Card, da tanti anni leader nel settore delle patenti nautiche e dei corsi di navigazione, offre la possibilità di conseguire la patente nautica, occupandosi sia delle lezioni di teoria che di quelle di pratica, in collaborazione con SkipperClub, l’associazione da anni impegnata nel mondo della vela e della cultura del mare, con una dotazione di numerose imbarcazioni e basi logistiche.