Patenti Nautiche abusive … un anno dopo

abusivismo-patente-nautica-milano-agenzia-card

Patenti nautiche e abusivismo: c’è ancora molto da fare per debellare il fenomeno

A un anno dalla firma del protocollo d’intesa tra Confarca, Motorizzazioni Civili e Ufficio di Vigilanza, non è stato ancora convocato dal Prefetto di Milano un tavolo tecnico dal quale scaturisca un chiaro regolamento: “Gli irregolari se la cavano con una multa”. E le scuole di nautica oneste ci rimettono.

Un anno fa nella sede dell’ex Provincia di Milano venne firmato un protocollo d’intesa tra Confarca (Confederazione Autoscuole Riunite Consulenti Automobilistici) , Motorizzazioni Civili e Ufficio di Vigilanza delle scuole di nautica dell’hinterland milanese, che dettava la linea per sconfiggere il diffuso fenomeno delle patente nautiche abusive. Un business incontrollato, amplificato dal web, che ha messo per anni in pericolo il rispetto delle basilari regole per l’accesso all’esame necessario al conseguimento della patente nautica.

Un danno commerciale
A un anno di distanza, però, il grido di allarme della Confarca si fa risentire: lo scioglimento del Corpo della Polizia Provinciale ha influito negativamente sulla lotta alle patenti nautiche abusive. Continuano a fiorire, come ha recentemente denunciato Marco Morana, rappresentante delle Scuole nautiche di Confarca, enti e associazioni tra Milano e provincia che offrono corsi abusivi per l’ottenimento della patente nautica. Un danno commerciale e d’immagine per tutti quegli operatori che, invece, da anni lavorano onestamente e nel rispetto della normativa.

“Il Prefetto convochi un tavolo tecnico”
In Italia, le regioni del Nord-Ovest sono particolarmente colpite dal fenomeno. “Ad oggi non esiste ancora un tavolo tecnico”, aggiunge il segretario nazionale Confarca-Sezione Nautica, Adolfo d’Angelo. La richiesta viene rivolta direttamente al Prefetto di Milano, affinché si attivi per un nuovo regolamento. È sintomatico di una situazione confusa e in stallo il fatto che, ad oggi, chi pubblicizza e offre corsi abusivi per il conseguimento della patente nautica, qualora “pizzicato”, venga semplicemente multato con una sanzione pecuniaria di poche centinaia di euro.

Agenzia Card è scuola nautica regolarmente riconosciuta dalla Città metropolitana di Milano.

 


Join the Discussion